Tragedia a Pontecagnano. Una coppia di stranieri è stata uccisa, nella notte tra Natale e Santo Stefano, dal monossido di carbonio emanato da un braciere utilizzato per riscaldare la camera da letto. Si tratta di Georges Simon Adjab e Suzanne Nicole Nkott, entrambi originari del Camerun.

Come si legge su “Il Mattino“, l’episodio è avvenuto in un b&b sulla litoranea di Pontecagnano. I due, di 38 e 41 anni, molto probabilmente sarebbero morti nel sonno e sono stati ritrovati privi di vita nella mattinata di ieri, quando un conoscente ha bussato alla porta ripetutamente senza ricevere risposta. Sono così stati allertati i Carabinieri e il personale del 118, prontamente intervenuti.

Gli investigatori hanno appurato che sui due cadaveri non vi erano alcune ferite o segni di colluttazione e hanno allertato il magistrato di turno della Procura di Salerno.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*