Ultimi Open day in presenza all’Istituto Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano.

Fino al 25 gennaio, infatti, data ultima di scadenza per iscriversi al primo anno delle scuole superiori, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 18 ed il sabato, dalle ore 10 alle ore 12 , prenotandosi sul sito della scuola www.iisteggiano.edu.it, è possibile visitare gli ambienti di apprendimento del Pomponio Leto e della sede staccata del Liceo Artistico, per consentire a tutti gli studenti interessati di avere una visone quanto più ampia delle due strutture scolastiche di Teggiano.

Per l’occasione, la dirigente Maria D’Alessio e lo staff d’orientamento illustreranno agli studenti delle scuole secondarie di primo grado i sei licei presenti al “Pomponio Leto”: Liceo Scientifico Ordinario, Liceo Scientifico Matematico, Liceo delle Scienze Applicate, Liceo Artistico, Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Economico sociale. L’occasione sarà utile anche per conoscere le molteplici attività curriculari che si svolgono all’interno dell’Istituto Superiore di Teggiano.

La più importante novità è il progetto L.E.T.O. (Learning Environment Teaching Organization) che ha lo scopo di fornire una nuova immagine alla scuola, offrendo un ambiente di apprendimento che risponde ai bisogni dei ragazzi per consentirgli un successo formativo ancora più robusto. La scuola, infatti, è stata rimodulata con aule automatizzate e personalizzate dai docenti, con corridoi organizzati per discipline e con laboratori che danno la possibilità allo studente di diventare autonomo e di agire in prima persona. Un progetto teso a riformulare radicalmente il vecchio e canonico modello scolastico, rendendolo più coinvolgente e motivante per gli alunni e per i docenti. Questo progetto si occupa di fondere le “lezioni tradizionali” con i “percorsi differenziati”, pensati per agevolare i ragazzi nel loro percorso formativo e per soddisfare i loro bisogni e i loro interessi.

Altro punto innovativo di forza della scuola superiore di Teggiano è rappresentato dalla flessibilità oraria. Il Pomponio Leto, infatti, è l’unica scuola del Vallo di Diano in cui si attua la “settimana corta”, con il sabato libero, le cui attività sono articolate, dal lunedì al venerdì, in sei ore da cinquanta minuti, con recuperi pomeridiani nel corso dei quali vengono organizzati corsi-laboratori scelti dagli studenti.

Per il biennio sono previsti tre moduli da cinquanta minuti di potenziamento delle discipline di base (matematica, italiano e inglese) da svolgere durante l’orario scolastico mattutino. Mentre, nel pomeriggio, lo studente ha la possibilità di scegliere il laboratorio che più gli piace e di seguirlo per due ore a settimana. Gli alunni del secondo biennio e del quinto anno possono frequentare due laboratori pomeridiani sempre a scelta tra quelli proposti dalla scuola. Una scuola sul modello americano, insomma, che grazie alla professionalità dei suoi docenti e ad un’organizzazione ormai consolidata, risulta essere tra le scuole più innovative sull’intero territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano