I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza rivolgono sempre maggiore attenzione a coloro che spesso navigano nella rete risultando esposti a possibili contatti con malintenzionati.

I militari hanno individuato e denunciato 9 persone responsabili di truffa e frode informatica ai danni di ignari cittadini.

A Marsico Nuovo, un 52enne e un 53enne dopo avere posto in vendita su un sito web una scheda video per pc ed essere stati contattati telefonicamente da una donna del posto l’hanno convinta ad effettuare un versamento di 350 euro su carta prepagata. I venditori, però, non hanno poi spedito il prodotto pattuito.

A Pignola, un 48enne dopo avere pubblicato un annuncio online per la vendita di un tapis roulant è stato contattato da una donna del posto, interessata all’attrezzo sportivo, che gli ha accreditato 240 euro sulla carta prepagata per l’acquisto. Il venditore non ha mai spedito l’oggetto.

A Rivello, un 22enne, dopo essersi impossessato illegalmente dei codici di accesso della carta prepagata di una ragazza del posto, ha effettuato quattro operazioni online, per un importo complessivo di 1.994 euro, su un sito di scommesse.

Denunce anche a Terranova di Pollino, Francavilla e Senise.

Ancora una volta episodi del genere vengono segnalati quale ulteriore occasione per invitare i cittadini, potenzialmente coinvolti in casi analoghi, a rivolgersi immediatamente alle Stazioni dell’Arma o a inviare segnalazioni al Numero Unico di Emergenza “112” dell’Arma.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*