Continua il contrasto ai fenomeni di maggiore pericolo e turbamento per l’ordine e la sicurezza pubblica attraverso l’adozione di provvedimenti del Questore di Salerno che oggi ha emesso un provvedimento di divieto di ritorno nei confronti di una persona pluripregiudicata che, fuori dal luogo di residenza, ha commesso truffe o tentativi di truffa nei confronti di persone anziane, approfittando della loro vulnerabilità acuitasi con l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Inoltre sono stati emessi cinque provvedimenti di avviso orale nei confronti di persone pregiudicate responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e due proposte per l’applicazione della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale, qualificata dall’obbligo di soggiorno nel comune di residenza o dimora abituale per la durata di tre anni, nei confronti di pluripregiudicati per reati inerenti gli stupefacenti e per reati contro la persona ed il patrimonio.

Inoltre sono state anche emesse due proposte per l’aggravamento della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale per la sussistenza di gravi esigenze di ordine e sicurezza pubblica per la ripetuta inosservanza delle prescrizioni e degli obblighi contenuti nella sorveglianza speciale della Pubblica Sicurezza.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.