conferenza stampa paladino 3 settembre 02“Istituzioni locali, politici e tutta la categoria forense devono fare fronte comune e fare pressioni sul Ministro della Giustizia affinché il 13 settembre possa essere ricordato a Sala e nel Vallo di Diano come il giorno della fine di un’ingiustizia, quella della chiusura del palazzo di giustizia”.

E’ questo l’invito che questa mattina hanno fatto in conferenza stampa l’avvocato Angelo Paladino, presidente della sezione valdianese dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani e Franco Lamanna presidente del Comitato Pro Tribunale. “Dobbiamo mobilitarci e far valere attraverso i nostri parlamentari di riferimento – ha sottolineato l’avvocato Paladino – il nostro sacrosanto diritto alla riapertura del tribunale di Sala Consilina, ingiustamente soppresso e accorpato a quello di Lagonegro per ragioni palesemente illogiche e meramente politiche”.

Paladino ha anche annunciato che lunedì prossimo si terrà un’assemblea pubblica nel piazzale antistante all’edificio che fino allo scorso anno è stato sede del tribunale.

– Erminio Cioffi – 


Audio intervista ad Angelo Paladino


Audio intervista a Franco Lamanna


Un commento

  1. antonio savino says:

    sono un vecchio democristiano, allora i nostri politici contavano, come scarlato ,d’arezzo, il defunto pica, e non quelli di oggi che prendono per essere eletti deputati o senatori, poi chi comanda sono quelli della basilicata, bisogna stare a casa quando si deve votare, sia per la regione che per la camera.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*