tribunale sala consilina evidenzaIl prossimo 13 settembre è la data ultima per apportare modifiche alla riforma sulla geografia giudiziaria, che ha accorpato il Tribunale di Sala Consilina a quello lucano di Lagonegro. Dopo la richiesta, da parte della Conferenza dei Sindaci del Vallo di Diano, di immediati provvedimenti da parte del Governo per la riapertura del presidio di giustizia salese, il consigliere regionale Pd Donato Pica approfondisce l’argomento ai nostri microfoni.

La decisione è nelle mani del Ministero – sostiene Pica – Io sto sollecitando Caldoro affinchè aderisca ad una prescrizione prevista dalla legge di stabilità dello Stato del 2014, che consente alla Regione di intervenire anche finanziariamente per sostenere il ripristino degli uffici giudiziari soppressi“. Riguardo alle “voci di corridoio” che prevederebbero un ulteriore accorpamento del Tribunale di Sala a Vallo della Lucania il consigliere Pica sostiene convinto:”E’ assolutamente impossibile. Chissà in quale meandro del Ministero della Giustizia è stata ritrovata da qualcuno che ne ha parlato”.

– Chiara Di Miele – 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*