tribunale stefano pisaniIeri, presso la sede del Parlamento Italiano a Montecitorio, una delegazione composta dal Sindaco Gaetano Ferrari, dal ViceSindaco Domenico Cartolano, dal segretario dell’Ordine degli Avvocati Gherardo Cappelli, dal componente del direttivo provinciale del PD Fabio Longo e dal rappresentante della CISL Pietro Pernetti, accompagnati dal componente del direttivo nazionale del PD il sindaco di Pollica, Stefano Pisani  e dall’onorevole Tino Iannuzzi, ha incontrato la delegata alla Giustizia della segreteria nazionale del PD l’onorevole Alessia  Morani.

Nell’incontro sono state rappresentate le motivazioni per la riapertura del Tribunale di Sala Consilina. Dopo avere esaminato attentamente la questione, l’on. Morani  ha confermato le posizioni intransigenti  che, al momento, l’esecutivo contrappone alle Camere e  che rendono difficile la possibilità di un’apertura. Tuttavia, vi è un sottile spiraglio su cui si sta lavorando, basato sul lavoro della commissione di verifica sull’applicazione della Riforma, che sta monitorando e controllando le tantissime situazioni di difficoltà che vi sono, confermate anche indirettamente dal Ministro, che ha dichiarato pubblicamente che il sistema giudiziario italiano sta vivendo un periodo difficilissimo, con un enorme numero di processi che non viene portato a sentenza.

La rappresentante del PD ha ribadito, inoltre, il proprio impegno affinchè vi possa essere un ripensamento sulla vicenda.

Il Comitato Pro Tribunale, tramite una nota stampa, “ringrazia Stefano Pisani per la sensibilità dimostrata e per l’immediato impegno profuso a favore della comunità di Sala Consilina e del Vallo di Diano”.

– redazione –


 

Commenti chiusi