I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 63enne del luogo, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale e detenzione abusiva di più armi da fuoco.

I Carabinieri, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio, finalizzati anche alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno controllato un uomo alla guida della propria auto in transito su Viale del Basento, a Potenza.

Ad attirare l’attenzione della pattuglia sono state alcune manovre elusive eseguite dal guidatore alla vista dei Carabinieri.

I primi sospetti sono stati poi confermati dall’atteggiamento del fermato che hanno determinato la necessità di un controllo più approfondito, con l’esecuzione di una perquisizione d’iniziativa sul posto, all’esito della quale sono stati trovati nascosti, nel dispositivo di azionamento del clacson, un panetto di hashish dal peso complessivo di 100 grammi circa e una bustina con 5 grammi di cocaina.

La successiva perquisizione domiciliare ha portato al ritrovamento di ulteriori 50 grammi di hashish, 1 grammo di cocaina, 22 grammi di sostanza da taglio e materiale per il confezionamento, nonché di due pistole illegalmente detenute, di cui una con matricola abrasa, il tutto abilmente occultato all’interno di un orologio a pendolo.

Il 63enne è stato quindi accompagnato in caserma per gli ulteriori adempimenti, al termine dei quali è stato arrestato e trasportato presso la casa circondariale di Salerno.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*