Tragedia sfiorata a Battipaglia dove un 24enne ha pugnalato il padre.

L’episodio si è consumato ieri pomeriggio nel rione Sant’Anna.

Ad allertare i Carabinieri è stata la vittima colpita con quattro coltellate. Quando i militari sono giunti nell’abitazione hanno trovato l’uomo, un 67enne, riverso a terra in una pozza di sangue.

Il 67enne nonostante i fendenti ricevuti è riuscito a raccontare tutto ai Carabinieri. Il figlio da tempo era in cura presso un Centro di Igiene mentale. Dopo aver accoltellato il padre è scappato facendo perdere le proprie tracce.

L’uomo, invece, si trova presso l’ospedale di Battipaglia in condizioni molto gravi a causa della profondità dei fendenti ricevuti.

Il figlio, dopo la fuga, si è poi consegnato alle Forze dell’Ordine.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*