Non ce l’ha fatta una 15enne di Campora, nel Cilento, che giovedì scorso, durante un giro in bicicletta con le amiche, ha perso il controllo del mezzo ed è caduta battendo la testa in località Piedifrasci.

Come si apprende attraverso la giornalista Carmela Santi del quotidiano “Il Mattino“, la giovane era stata trasportata d’urgenza all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dove era giunta in condizioni disperate.

Qui era stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ma le sue condizioni sono peggiorate e dopo due giorni di ricovero in Rianimazione ieri sera ha smesso di vivere.

Un’uscita in bicicletta con le amiche che si è trasformata in tragedia e che ha scosso l’intera comunità del piccolo centro cilentano oltre ai genitori della ragazzina e ai familiari, disperati per l’immane perdita.

Pare che la famiglia avrebbe deciso per l’espianto degli organi.

A ricostruire la dinamica dell’incidente i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania agli ordini del Capitano Mennato Malgieri.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*