Tragedia questa sera nella centralissima via Mazzini a Battipaglia dove una donna, Giuseppina Alfinito, 65enne, ha perso drammaticamente la vita in seguito ad un incendio sviluppatosi all’interno di un appartamento al primo piano di una palazzina.

La 65enne era reduce da un grave ictus. Al momento dell’incidente il marito e i figli della donna non erano in casa.

Le fiamme, la cui origine è da accertare, hanno avvolto l’abitazione e purtroppo per la donna non vi è stato nulla da fare, è stata ritrovata carbonizzata.

Sul posto si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato il rogo e messo in sicurezza la zona. Presenti i Carabinieri della locale Compagnia al comando del Maggiore Vitantonio Sisto e gli agenti della Polizia Municipale per i rilievi del caso e ricostruire quanto accaduto. Sul posto anche i sanitari del 118.

L’appartamento è stato completamente avvolto dalle fiamme mentre l’intero stabile è stato dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco: per questo motivo, due famiglie sono state collocate in alcune strutture di proprietà del Comune di Battipaglia.

Sconvolti i residenti della zona dove in pochi minuti caos e paura hanno preso il sopravvento.

La salma è stata riconsegnata ai familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.