Un ragazzo di 15 anni, Emanuele Esposito, originario di Castelvolturno, è morto a Castelcivita, dopo essere scivolato nel fiume Calore, in località Pietra Tonda, mentre stava giocando con amici.

Alcune persone presenti in zona hanno subito dato l’allarme e sul posto sono giunti i carabinieri di Eboli e i Vigili del Fuoco che hanno provveduto al recupero del ragazzo, le cui condizioni sono subito apparse molto gravi.

Dopo un primo tentativo di rianimazione, il ragazzo è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Battipaglia dove però è giunto morto.

– redazione-


 

Un commento

  1. liliabalido says:

    cero pure io una cosa orrenda un fiume cosi calmo cosi bello sembra uscito da un film ,ma cosi falso una morte orrenda che peccato,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.