Nella giornata di ieri, durante un ordinario controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, al comando del Maresciallo Domenico Nucera, hanno tratto in arresto R.B., 53 anni, del posto, responsabile dei reati di detenzione abusiva di armi e munizioni.

Dopo aver intimato l’ALT all’auto che proveniva da Policastro in direzione Torre Orsaia, i militari hanno da subito notato che l’uomo tentava di nascondere qualcosa sotto al sedile. Così, dopo aver approfondito il controllo, è emerso che sul tappetino dell’auto vi era una pistola semiautomatica cal. 6,35 con matricola abrasa completa di caricatore con 5 proiettili, pronta all’uso. La successiva perquisizione presso l’abitazione ha permesso di rinvenire altro munizionamento. Il tutto è stato sottoposto a sequestro e l’arrestato tradotto nel carcere di Vallo della Lucania. Le indagini sono ancora in corso per verificare la provenienza dell’arma e, soprattutto, le motivazioni che avevano spinto l’uomo a girare con un’arma carica nell’auto.

– redazione –


 

Commenti chiusi