roscingotg2storieIl fascino senza tempo di Roscigno Vecchia diventa protagonista di un servizio di Tg2 Storie.

Nella puntata andata in onda su Rai 2 sabato scorso è stata trasmessa un’intervista alla scrittrice Carmen Pellegrino, studiosa e appassionata di luoghi abbandonati, la quale ha tratto ispirazione da Roscigno Vecchia per il suo primo romanzo “Cade la Terra”, pubblicato nel 2015 e ambientato nell’immaginario Alento.

Nata a Polla e cresciuta a Postiglione, la giovane autrice ha fatto di tale passione una vera e propria professione, al punto che la Treccani ha coniato per lei il neologismo di “abbandonologa”.

Fin da piccola ho imparato ad amare le storie di vita vissuta e la poetica dei silenzi e della solitudine grazie ai racconti dei miei nonni – racconta l’autrice nel corso dell’intervista – Roscigno Vecchia, noto come il paese che cammina, mi è stato di forte ispirazione: qui ha vissuto dalla metà degli anni ’50 a inizio Duemila Dorina, al secolo Teodora Lorenzi, ex monaca e una degli ultimi abitanti del borgo. A lei è ispirato il personaggio protagonista del mio romanzo, Estella, ultima abitante di roscigno2Alento”.

L’autrice passeggia, rapita, tra le case ormai vuote di Roscigno:“E’ formidabile come, a dispetto del tempo, questi luoghi rimangano in piedi e sopravvivano persino a guerre e intemperie naturali. Una lezione per tutti noi: per quanto imperfetti e fragili, possiamo provare a resistere”.

– Mariarita Cupersito – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.