Continua l’attività di contrasto ai reati predatori e all’illegalità diffusa da parte dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna.

Durante il fine settimana, nel corso dei servizi di controllo del territorio tesi al contrasto dei reati contro il patrimonio, i militari della Stazione di Santa Maria di Castellabate hanno denunciato a piede libero i pregiudicati agropolesi S.M. e R.M., rispettivamente di 27 e 29 anni.

I due si erano resi responsabili del tentativo di furto ai danni di un’autovettura, parcheggiata in località “Punta Capitello” di Montecorice, forzando la portiera del veicolo e danneggiando un vetro del finestrino con l’intento di impossessarsi degli effetti personali che la proprietaria custodiva all’interno.

Le immediate indagini svolte dai carabinieri hanno consentito di risalire tempestivamente all’autovettura utilizzata dai malfattori che, alla vista della persona offesa, si sono dati ad una fuga precipitosa, e di identificarli grazie al riconoscimento della vittima che ha visionato alcune foto segnaletiche. Entrambi dovranno rispondere di tentato furto in concorso.

Ad Agropoli i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, nel corso dei servizi tesi al contrasto alle violazioni delle norme del Codice della Strada, hanno proceduto a quattro sequestri amministrativi di veicoli, per violazioni in ordine all’art.193 comma 2 CDS, una denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza e due segnalazioni per guida con patente diversa e guida senza patente.

– Filomena Chiappardo –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*