Una truffa è stata sventata a Tito in un’attività commerciale.

Un uomo si è presentato dicendo di dover consegnare alcuni pacchi di bevande ma scoperto dalla donna che era dietro al bancone si è dileguato facendo perdere ogni traccia. Tutto è successo ieri in un panificio della cittadina lucana.

Il truffatore durante il dialogo avuto con la signora che si trovava all’interno dell’attività commerciale ha anche detto di dover consegnare dei pacchi ordinati dal marito. Data l’insistenza, la donna ha contattato il marito telefonicamente allertandolo della presenza dell’individuo nell’attività.

Immediatamente accortosi che qualcosa non stava andando per il giusto verso si è allontanato dileguandosi per le vie cittadine e facendo perdere ogni traccia. La donna ha subito pensato ad un tentativo di truffa ed ha allertato i Carabinieri e la Polizia Locale che hanno setacciato il territorio, senza però riuscire ad individuare il responsabile.

Un tentativo di truffa diverso dagli altri che purtroppo colpiscono gli anziani e che sempre vengono anticipati dalla telefonata del falso assicuratore, rappresentante o postino. In questo caso l’uomo si è presentato direttamente nell’attività commerciale, forse conoscendo le abitudini dei proprietari. Continuano le indagini per risalire all’autore del tentativo di truffa anche tramite la visione delle telecamere di sorveglianza installate su tutto il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.