A Salerno, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, coordinati dal Capitano Andrea Semboloni e diretti dal Maresciallo Capo Antonio Prete, hanno arrestato un 55enne del posto per possesso di documenti d’identità e bancari falsi e per tentata truffa.

L’uomo, M. R., agente di commercio, presentatosi più volte all’ufficio postale di via Ostaglio, ha tentato, esibendo un documento falso, di effettuare operazioni bancarie su un conto corrente intestato ad un’altra persona.

L’impiegata allo sportello, insospettita dal documento presentato, ha svolto dei controlli e, trattenendo l’uomo con una scusa, ha contattato il 112. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno quindi constatato la falsità dei documenti personali e bancari esibiti all’ufficio postale e hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto per M. R. gli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si celebrerà in mattinata presso il Tribunale di Salerno.

Antonella D’Alto

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*