Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale-Sezione Volanti, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato il 28enne polacco S.P., pregiudicato per reati contro il patrimonio, senza fissa dimora, resosi responsabile del danneggiamento e del tentato furto del contenuto di un telefono pubblico.

Gli agenti sono intervenuti, a seguito della segnalazione di un cittadino al N.U.E., in piazza San Francesco a Salerno, dove il giovane stava tentando, colpendola violentemente con un martello, di scassinare la gettoniera di un telefono pubblico al fine di asportare le monete contenute.

Alla vista degli agenti, il ragazzo ha tentato di allontanarsi velocemente ma è stato prontamente bloccato ed accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito, all’esito dei quali è stato arrestato e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio direttissimo.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*