Tenta di lanciarsi dal cornicione di un palazzo a Perugia. Giovane carabiniere di Battipaglia lo salva



































Poteva trasformarsi in una tragedia quanto accaduto ad un 20enne di Perugia se a salvargli la vita non fosse intervenuto un giovane carabiniere di Battipaglia in servizio nel capoluogo umbro.

La notte di Ferragosto, infatti, il giovane perugino si è posizionato sul cornicione di un palazzo in via della Viola con tutta l’intenzione di buttarsi di sotto. Immediatamente è giunto l’allarme da parte dei proprietari dell’immobile che hanno allertato la Stazione Carabinieri di Ponte San Giovanni e sul posto sono arrivati Emilio Gala, 23enne battipagliese in servizio da poco tempo, ed un suo collega.

Il militare di Battipaglia non si è perso d’animo ed è andato ad affacciarsi alla finestra vicina al cornicione, chiedendo al ragazzo di stare tranquillo e di non mollare.







Nel frattempo è giunta sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco e così il 20enne perugino si è agitato e, in preda al panico e all’alcol, si è sporto in avanti per lanciarsi nel vuoto. Emilio Gala, però, lo ha afferrato immediatamente per la maglietta, tirandolo su e salvandogli la vita.

– Chiara Di Miele –

 

 



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*