fedeli san marcoOltre tremila persone, nella sola giornata di ieri, in pellegrinaggio a Teggiano, per venerare il reliquiario che contiene il sangue di Papa Giovanni Paolo II prelevato il 2 Aprile del 2005, giorno della sua morte che rimarrà presso la Chiesa di San Marco Evangelista fino a Giovedi prossimo, 23 ottobre.

Una folla oceanica ha invaso, infatti, la popolosa frazione di San Marco di Teggiano che sta vivendo dal giorno dell’arrivo delle reliquie del Papa polacco uno dei suoi momenti più fulgidi della sua storia.

padre pasquale gravante“Non ho mai visto tanta gente – dice padre Pasquale Gradante, passionista di Airola che sta vivendo minuto per minuto, dal primo momento, questa esperienza – Cose davvero mai viste, fuori di ogni misura, a dimostrazione che questo grande Papa che ha mosso le folle in vita, continua a muoverle anche da morto. E’ veramente bello accogliere tutti questi fedeli” . E tra i tanti fedeli giunti ieri nella Chiesa di San Marco di Teggiano anche i giocatori del Valdiano del patron Carmine Cardinale accompagnati dal loro allenatore Ciccio Tudisco; due donne, una di Eboli ed una di Sapri, “miracolate” per intercessione di Papa Giovanni Paolo II, oltre all’arcivescovo di Salerno Mons. Luigi Moretti e l’ex direttore di Rai3 Campania Giuseppe Blasi che hanno partecipato al convegno “Famiglia diventa ciò che sei”.

– redazione –


Mons. Moretti  Valdiano dal papa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*