conferenza stampa teggiano natale“Questo Natale di luci deve diventare un vestito che deve abbellire Teggiano, allo stesso modo della Principessa Costanza”. Questo l’auspicio con cui il sindaco Rocco Cimino ha chiuso la conferenza stampa relativa alla rassegna “Intorno al presepe – Tra luci e storia” che si terrà dall’8 dicembre al 6 gennaio prossimi, nel centro storico di Teggiano e che succede a “Suggestioni di luci”, andata in scena lo scorso anno.

All’incontro, oltre al primo cittadino, hanno preso parte, tra gli altri, il vice sindaco Marianna Morello, il consigliere comunale di maggioranza Vitantonio Cobucci, Elisabetta D’Elia, consigliere di minoranza, Cono Federico della Banca Monte Pruno, Enrico Maria Amelio, presidente della locale Pro Loco ed Angelo D’Alto, direttore artistico della manifestazione.

“Teggiano è stato l’unico Comune del Vallo ad essere ammesso a finanziamento del programma di intervento della Regione – spiega il vice sindaco Morello. Il progetto prevede la ristrutturazione del Seggio medievale i cui lavori inizieranno la prossima settimana. Il fulcro dell’evento – continua – sarà rappresentato, oltre che dallo spettacolo di luci, dalla valorizzazione dei prodotti teggianesi e valdianesi. In tal senso stiamo cercando di dar vita a due mercati. Uno legato alla mostra permanete di prodotti tipici presso il Chiostro di San Francesco ed un mercatino natalizio con oggettistica realizzata da artisti del territorio.

Tra le altre novità rientrano la mostra di presepi tipici della Diocesi, la “Rievocazione del presepe medievale”, a cura della Pro Loco, che vedrà protagonisti le figure del corteo de “Alla Tavola della Principessa Costanza” e la presenza di numerosi artisti di rilevanza nazionale. Oltre ad eventi, appuntamenti ed incontri a cadenza quasi giornalieria.

I dettagli ed il calendario completo della manifestazione saranno resi noti nel corso di un successivo incontro.

– Cono D’Elia –


2 Commenti

  1. Francesco says:

    _____

  2. sarei curioso di sapere in cosa consiste la c.d. ristrutturazione del SEGGIO…spero che non consista nella rimozione di San Francesco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*