In tantissimi ieri sera hanno preso parte, nel centro storico di Teggiano, alla serata inaugurale di “Alla Tavola della Principessa Costanza Winter Edition”, evento eccezionale nato dalla collaborazione tra il Comune di Teggiano, la Pro Loco Teggiano e la Regione Campania e finalizzato alla destagionalizzazione dell’offerta turistica.

Come avviene da ben 26 anni nel mese agosto, ieri sera, si è rivissuta la rievocazione storica in versione invernale, con la Principessa Costanza, il Principe Antonello Sanseverino e la loro Corte che in questa particolare circostanza hanno reso omaggio alla Natività, allestita nell’antico Seggio.

Dopo l’esibizione dei Musici e Sbandieratori dello Stato di Diano, il Corteo Storico è partito dal Castello Macchiaroli e si è spostato verso il Seggio, dove l’intera Corte ha omaggiato il Bambin Gesù, in un contesto magico reso ancora più affascinante dalle splendide luminarie natalizie.

Al termine, la Principessa Costanza e il Principe Antonello Sanseverino hanno fatto rientro al Castello, mentre in piazza San Cono si sono esibiti nuovamente gli sbandieratori accompagnati dal suono dei tamburini. A concludere la prima serata della manifestazione è stato il gruppo storico “I cavalieri della Città Regia”, con un meraviglioso spettacolo equestre eseguito davanti agli occhi affascinati delle tante persone presenti in piazza.

“Alla Tavola della Principessa Costanza Winter Edition” proseguirà con tanti altri appuntamenti fino al 30 dicembre. Questa sera, oltre all’omaggio alla Natività, si terrà l’esibizione del gruppo musicale “O’ revota custier’” di Ravello.

Domani e il 29 dicembre, invece, il Corteo Storico sarà seguito dallo spettacolo pirotecnico dei trombonieri del gruppo storico “I cavalieri della Bolla Pontificia”. A chiudere la manifestazione, il 30 dicembre, nel Chiostro di San Francesco sarà il Concerto di Natale con l’omaggio alla Natività dei Sanseverino.

In programma anche Mercatini di Natale e l’esposizione di antichi mestieri artigianali in Piazza Portello.

Antonella D’Alto

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*