funerali vincenzo e daniel teggiano 03Un intero paese, questa mattina, si è fermato per dare l’ultimo saluto a Daniel Varuzza e Vincenzo D’Elia, i due ragazzi di 18 e 20 anni deceduti nella notte tra lunedì e martedì in un incidente stradale avvenuto nella frazione di Prato Perillo.

La chiesa del Sacro Cuore, che si trova a poche centinaia di metri dal punto in cui è avvenuto l’incidente mortale, non è riuscita a contenere le oltre duemila persone che si sono strette intorno al dolore dei familiari dei due giovani. Moltissimi, infatti, sono stati costretti a prendere parte alla cerimonia funebre restando all’esterno della chiesa. A rompere il silenzio nel momento un cui le due bare bianche portate a spalla dai loro amici hanno percorso il viale che conduce alla chiesa è stato soltanto il cinguettio degli uccelli. Ad officiare le esequie è stato il Vescovo della diocesi di Teggiano – Policastro Mons. Antonio De Luca.

“Quando la fede arriva sotto la Croce – ha detto nell’omelia il Vescovo rivolgendosi ai familiari dei due ragazzi – la fede si trasforma in urlo ed è qui che viene messa a dura prova. Se c’è la sofferenza degli innocenti, la morte di giovani vite, proprio in questo momento deve giungere la fede, perché il figlio di Dio vuole dare una direzione alla sofferenza e alla morte. Per noi che crediamo, questo momento diventa un consolidamento di una comunione, di un legame, di un affetto, di una amicizia. In questo momento il nostro impegno è quello di rendere i nostri giorni pieni di significato, riuscire a vivere in profondità con generosità”.

funerali vincenzo e daniel teggiano 02“Oggi non è il giorno delle parole – ha detto il vicesindaco Lisa Babino oggi è il giorno del silenzio, della preghiera, della vicinanza. Cos’altro possiamo fare se non starvi vicino nella speranza di poter alleggerire il pesante fardello di questo destino crudele. Ciascuno di noi in questi giorni ha pensato: è solo un brutto sogno e quando ci sveglieremo l’incubo svanirà. Daniel e Vincenzo lasciano un vuoto impossibile da colmare, ma ci consola la certezza che questi angeli hanno lasciato nel cuore di ciascuno di noi tracce indelebili della loro gioia di vivere”.

Centinaia di palloncini bianchi fatti volare in cielo dagli amici dei due giovani hanno salutato i due feretri all’uscita della chiesa. Particolarmente toccanti sono state le parole dette da un’amica e un amico di Daniel e Vincenzo al termine della cerimonia funebre. “Siete qui nel nostro cuore, non vi dimenticheremo mai. Non vi diciamo addio, ma solo arrivederci. Guardiamo avanti, eravate ragazzi pieni di vita, pensavate sempre alle vostre famiglie. Insieme eravamo uniti, forti e indistruttibili, eravamo come una seconda famiglia, ma ora tutto è finito. Aiutateci solo voi due potete darci la forza di rialzarci e andare avanti”.

– Erminio Cioffi –

funerali vincenzo e daniel teggiano 05 funerali vincenzo e daniel teggiano 06

funerali vincenzo e daniel teggiano 07 funerali vincenzo e daniel teggiano 08

funerali vincenzo e daniel teggiano 09 funerali vincenzo e daniel teggiano 10

funerali vincenzo e daniel teggiano 11 funerali vincenzo e daniel teggiano 12


– Articoli correlati –


Commenti chiusi