Come un bambino tra i tanti: così Robert Dancs si è presentato al pubblico dell’VIII edizione della Festa dell’Infanzia di Teggiano.

Dal grande schermo dove ha vestito i panni del piccolo Nicolò accanto a Checco Zalone nel film “Sole a catinelle” a testimonial della manifestazione organizzata a Teggiano per ricordare la Convenzione Onu sui diritti del fanciullo. Robert, insieme alla sorella Natalia, hanno portato un messaggio di speranza al pubblico e ai tanti coetanei presenti ieri in sala. A sorpresa anche un collegamento telefonico con il simpaticissimo Checco Zalone che ha strappato momenti di grande ilarità anche ai più piccoli e ai due presentatori della serata, Pino D’Alvano e Cinzia Morello.

La Festa dell’Infanzia ha preso il via ieri mattina con una marcia che ha varcato la soglia del Castello Macchiaroli,  aperto per l’occasione agli studenti del Vallo di Diano dall’Associazione “Antonello Sanseverino”, che insieme alla guida Clara Minerva hanno ripercorso i momenti storici più importanti del comprensorio valdianese.

Nel pomeriggio laboratori e spettacoli hanno accompagnato i piccoli protagonisti all’interno del percorso tematico di questa edizione “il gusto della scelta”.

L’appuntamento continua oggi a Prato Perillo, presso il centro parrocchiale Pier Giorgio Frassati, con altre attività didattiche e una tavola rotonda dedicata all’importanza della scelta. Al tavolo dei relatori siederanno il Capitano di Corvetta della Marina Militare, Rosario Trotta, il medico  Cono Casale, il dirigente scolastico Salvatore Gallo e il Presidente dell’Associazione “La stanza di Giò”, Donato Cafaro insieme per riflettere sull’importanza di guidare i bambini verso scelte mature e consapevoli.

– Tania Tamburro – 


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*