A Teggiano per la prima volta dopo 26 anni resta spenta la “macchina del tempo” che ogni estate, l’11,12 e 13 agosto, caratterizza la Festa Medievale per eccellenza organizzata dalla Pro Loco Teggiano.

Come annunciato nei giorni scorsi quest’anno il Covid- 19 ha impedito lo svolgimento della 27esima edizione de “Alla Tavola della Principessa Costanza”.

La comunità ha dovuto rinunciare alla riproposizione dei grandiosi festeggiamenti svoltisi nel 1480 in occasione delle nozze tra Antonello Sanseverino, Principe di Salerno e Signore di Diano e Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, il grande Duca di Urbino.










Non si tratta di una rinuncia da poco: a partire dalla prima edizione della manifestazione per ben 26 anni l’estate della Città d’Arte del Vallo di Diano è stata scandita dai ritmi della “sua” Costanza. Un periodo nel quale “Alla Tavola della Principessa Costanza” ha superato i confini regionali affermandosi come rinomata kermesse di respiro nazionale, capace di attirare a Teggiano più di 100mila visitatori nell’arco di tre giorni. Numeri eccezionali, che però a causa della pandemia ancora in corso e delle relative misure di sicurezza hanno reso ingestibile l’evento.

“Abbiamo addobbato comunque la Piazza – spiega Biagio Matera, presidente della Pro Loco Teggiano – con le bandiere e con gli ornamenti tipici della nostra tre giorni. È un modo per evidenziare che, anche se quest’anno la pandemia ha impedito lo svolgimento della kermesse, Costanza resta nel cuore di tutti i teggianesi”.

In questo contesto rientra anche l’altra iniziativa organizzata a Teggiano presso il Chiostro di San Francesco: “Diamo spazio all’arte – sottolinea il presidente Matera – con una mostra molto evocativa, attraverso la quale è ripercorsa, con bellissime immagini, la storia della kermesse”.

La mostra prevede tre sezioni, tutte suggestive: “26 anni di Principessa Costanza” con le fotografie di Grado Anselmo Capozzoli, “I volti della Principessa Costanza” con le fotografie di Mario Capozzoli, “I Colori di una festa” con i disegni e le grafiche di Cono Giardullo. L’inaugurazione è in programma oggi alle ore 19 alla presenza tra gli altri del sindaco di Teggiano Michele Di Candia, del parroco don Giuseppe Puppo e del presidente della Pro Loco Teggiano Biagio Matera. La mostra sarà visitabile fino al 13 settembre.

Sempre nella giornata di oggi è previsto un evento “virtuale” davvero molto intrigante: la pubblicazione sui social di due diversi video che racchiudono la “magia” della kermesse realizzati appositamente per l’occasione. Una “Costanza Special Social Edition 2020” che la Pro Loco Teggiano vuole dedicare ai tantissimi fan della Principessa Costanza di tutta Italia e non solo che quest’anno non possono recarsi a Teggiano. L’appuntamento è per le ore 18 sulla pagina Facebook “Alla Tavola della Principessa Costanza” per il primo video e alle 18:30 per il secondo.

“Ma l’appuntamento più importante che diamo a tutti – conclude il presidente Biagio Matera- è quello all’11, 12 e 13 agosto 2021 per la 27esima edizione”.

“Alla Tavola della Principessa Costanza” è organizzata dalla Pro Loco Teggiano, con il supporto del Comune di Teggiano e della Regione Campania. Sponsor principale dell’evento è la Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*