teggiano presentazione eco compattatore 2E’ stato esposto ieri a Teggiano, alla presenza di operatori commerciali e professionisti, il progetto relativo all’installazione dell’eco compattatore intelligente, strumento finalizzato alla raccolta di bottiglie di plastica e lattine d’alluminio e in grado di “offrire” buoni sconto in cambio di rifiuti.

Ad illustrare, nel dettaglio, le caratteristiche dell’iniziativa, insieme a Vitantonio Cobucci, consigliere comunale con delega all’innovazione tecnologica e promotore del progetto, è stato Bruno Esposito di “Plasturgica”, società che si occupa, tra le altre cose, della gestione e della cessione dei compattatori a Comuni e privati.

“E’ uno strumento diffuso in altre nazioni ma non molto in Italia – sottolinea Esposito – La macchina, del costo di 8-10mila euro, è ceduta al Comune in comodato d’uso gratuito ed è dotata di un software molto sofisticato. Raccoglie la plastica e l’alluminio. Il cittadino – spiega – riceve 1 centesimo, sotto forma di tagliandino, per ogni bottiglia o lattina che inserisce, più un coupon di una delle attività commerciali che aderisce all’iniziativa. Coupon che permette all’utente di recarsi presso quell’esercizio commerciale, potendo usufruire di uno sconto o di una riduzione sulla spesa. Gli operatori  commerciali  che decidono di aderire, sono chiamati ad investire una somma legata esclusivamente ai coupon, pari a 15 centesimi per ogni tagliando, più quella legata all’offerta. E’ fondamentale – aggiunge Esposito – il monitoraggio e la vigilanza per quel che riguarda l’eco compattatore. Si tratta di strumenti preziosi per far sì che la Campania possa diventare una regione green”.

“Questo è solo il primo incontro di una serie – sottolinea, poi, Vitantonio Cobucci –  Dopo di che indiremo una manifestazione di interesse relativa alle aziende che gestiscono gli eco compattatori”.

Cono D’Elia –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*