E’ stato presentato ieri mattina, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto”di Teggiano, il Progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”, un progetto coordinato dalla professoressa Carmen Scaramozza, sul quale la scuola punta e sul quale ha deciso insistentemente di investire. Il progetto, che si avvale della collaborazione della Banca Monte Pruno, rappresentata per l’occasione dal direttore della filiale di Teggiano Alfiero Albanese, dell’Opera Giovanile “Juventus”, rappresentato da Angela Iannone, del caseificio “Fratelli Starace” rappresentato da Achille De Luca, del Centro Biochimica srl rappresentato da Virginio Albanese, dall’Unità Operativa salute mentale dell’ASL Salerno rappresentata da Antonio Mautone.

Una rappresentanza autorevole del mondo del lavoro che ha voluto aprire le porte alla scuola superiore di Teggiano diretta dal Dirigente scolastico Rocco Colombo, con l’intento di perfezionare la formazione dei suoi studenti e di avviarli anche al mondo del lavoro. Presenti all’incontro di ieri mattina anche il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Teggiano Salvatore Gallo ed il Vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca.

– redazione –


 

Commenti chiusi