Il 18 gennaio Teggiano in onda su Rai 1 con Linea Verde Orizzonti



































eppe argentino miletoTeggiano torna ad essere protagonista di un programma Rai con “Linea Verde Orizzonti” che andrà in onda sabato 18 gennaio.

Sono terminate, infatti, le riprese che, dal 2 al 5 gennaio, hanno immortalato il centro storico del borgo medievale per ricostruire la storia e le abitudini dei teggianesi con un omaggio alla gastronomia e ai tanti migranti che hanno lasciato i luoghi delle loro origini.

A fare gli onori di casa ci ha pensato il presidente della Pro-Loco di Teggiano, Enrico Maria Amelio, che ha fatto da Cicerone durante le riprese dichiarandosi “soddisfatto del contributo che la Pro Loco riesce a dare in termini di visibilità per l’amato paese, facendo leva su importanti media nazionali”.
Le telecamere hanno attraversato i vicoli del centro storico soffermandosi davanti alla chiesa di Santa Maria Maggiore, al Museo Diocesano, alla chiesa di San Martino. Sono state riprese scene di vita quotidiana, come la vendita della verdura, sono state fatte ampie panoramiche dalla chiesa di Sant’Angelo e da quelle di San Michele. Un omaggio è andato anche al castello e alla storia di Antonello Sanseverino, attraverso i figuranti della manifestazione “Alla Tavola della Principessa Costanza”.
Per la parte gastronomica, il piatto scelto per fare da “re della tavola” è stato quello dei “Filati e Ciciri” (ceci) mentre per l’artigianato, l’occhio della telecamera è andato dentro le botteghe della pietra e del legno.








Linea Verde Orizzonti rappresenta un’interessante vetrina,  è infatti un programma ideato per far conoscere al grande pubblico della televisione l’Italia delle tradizioni intramontabili e delle tipicità. Sono state fatte diverse riprese anche in altri luoghi del comprensorio valdianese, esaltando soprattutto le peculiarità alimentari.

Ai microfoni di ondanews uno degli autori, Eppe Argentino Mileto.

– Tania Tamburro – ondanews –

– Guarda l’intervista –

 



































Commenti chiusi