Con una delibera di giunta, la neo amministrazione comunale di Teggiano, guidata dal sindaco Rocco Cimino ha disposto la riorganizzazione del settore amministrativo del Comune. La carenza di personale è uno dei motivi che ha indotto la giunta a dare corpo al riassetto del settore dei “Servizi amministrativi” e quello del settore dei “Servizi demografici”.

La delibera è stata adottata in considerazione “del notevole carico di lavoro – si legge nel provvedimento – determinato dalla gestione di tutti gli atti di stato civile provenienti dall’estero e della gestione del servizio A.I.R.E., negli ultimi tempi in continuo aumento (i cittadini iscritti A.I.R.E. sono circa 4.000, a fronte di n. 8.061 residenti); della necessità di gestire unitariamente i servizi a diretto contatto con il pubblico, assicurando nel contempo la sostituzione dei dipendenti in caso di ferie, permessi  o malattie; dalla carenza di personale, essendo questo Comune in condizione di  sottodotazione organica, per cui si deve cercare di utilizzare al meglio le risorse umane presenti, ottimizzando anche i servizi”.

In seguito alla riorganizzazione è stata disposta l’assegnazione di un dipendente comunale al settore “Servizi Demografici”, con compiti di collaborazione agli uffici A.I.R.E. e Stato Civile per tutto quello che concerne la gestione degli atti e delle pratiche relative ai cittadini residenti all’estero, nonché di notifiche atti ed inoltre è stata assegnata la gestione dell’Ufficio Protocollo ai Responsabili dei Servizi Demografici.

– Erminio Cioffi –


Commenti chiusi