Ha raccolto 341 voti all’interno della lista “Rinnoviamo Diano” e da pochi giorni si è ufficialmente insediata, insieme agli altri componenti della nuova amministrazione di Teggiano, guidata da Rocco Cimino. E’ stata eletta presidente del consiglio comunale ed è tra i più giovani di sempre, per quel che riguarda il Vallo di Diano e la più giovane donna in assoluto a ricoprire tale carica. Stiamo parlando di Emma Gallo, 26 anni ed una laurea in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso la LUMSA di Roma

D. – Cosa provi ad essere il primo presidente del consiglio comunale donna di Teggiano ed uno dei più giovani di sempre del Vallo di Diano?

R. – “Sono veramente onorata di ricoprire questo ruolo, in quanto giovane ed in quanto donna. I giovani, come evidenziato nel corso della nostra campagna elettorale, sono quel futuro che oggi è presente. Tocca a noi ora rimboccarci le maniche e ripartire con un nuovo entusiasmo e nuove speranze. Le donne, poi, rappresentano un valore aggiunto. Hanno la capacità di essere grintose e tenaci nei momenti di maggiore complessità. Ebbene, spero di poter rappresentare al meglio queste due categorie e ringrazio chi ha creduto in me, assegnandomi questo incarico”

D. – Questa carica cosa credi possa darti in termini di formazione professionale ed umana?

R. – “Il confronto continuo, il vivere i problemi quotidiani di una comunità, la partecipazione alle celebrazioni solenni e soprattutto lo scambio assiduo di opinioni possono solo contribuire a farmi crescere, sia a livello professionale che umano”

D. – Cosa ti affascina e cosa ti spaventa di più, se qualcosa ti spaventa, di questa avventura?

R. – “Oggi come oggi vivo tutto con entusiasmo. L’entusiasmo di una 26enne che crede nel suo paese e che vuole dare il proprio contributo, nel miglior modo possibile. Le paure, ovviamente, accompagnano qualsiasi nuova esperienza ma saprò, come già avvenuto, trasformarle in sprono per fare sempre di più”

D. – Ti aspettavi questo grande risultato della lista e tuo personale?

R. – “Beh, le speranze erano tante, anche perché tutti noi candidati ed in primis Rocco Cimino, ci abbiamo messo anima e corpo per trasmettere un messaggio positivo a tutti i cittadini. Il mio risultato personale, poi, è stato inaspettato ed emozionante”

D. – C’è qualcuno in particolare a cui vorresti dire grazie?

R. – “Si…Vorrei, innanzitutto, ringraziare mia madre che mi ha sostenuto anche da lontano. Ringrazio, poi, tutta la mia famiglia per il supporto e l’incoraggiamento, i miei amici ed ogni singolo cittadino di Teggiano per tutto l’affetto che mi hanno dimostrato. Grazie a tutti di cuore!”

– Cono D’Elia –


 

Commenti chiusi