comune teggiano evidenzaL’amministrazione comunale teggianese lancia un segnale di risposta alla crisi occupazionale che attanaglia gran parte delle famiglie italiane e lo fa approvando una delibera che permette di avvalersi di forza lavoro occasionale mediante l’utilizzo dei “buoni voucher”.

Sfruttando le risorse finanziare, la Giunta Comunale tenta una forma di incentivazione nell’ambito delle politiche del lavoro individuando questo strumento di assistenza da assegnare alle persone con difficoltà economiche. Non è una forma di lavoro subordinato o autonomo ma permette prestazioni saltuarie e remunerate che inglobano anche la copertura previdenziale Inps e quella assicurativa Inail.

Si va quindi da un lato a regolamentare delle prestazioni occasionali che possono coprire servizi di pulizia e di apertura delle chiese, dall’altra si eroga un sostegno economico sotto forma di buoni lavoro. Possono accedere al servizio le persone residenti a Teggiano, inoccupati o disoccupati che hanno un basso livello di reddito, presentando una domanda di partecipazione alla selezione.

“Stiamo definendo il disciplinare per gestire al meglio l’iniziativa” dichiara il sindaco Rocco Cimino promettendo l’operatività dell’iniziativa entro pochi giorni.

– Tania Tamburro –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano