In evidente stato di agitazione un 52enne di Teggiano impugna un’ascia alla presenza degli agenti della Polizia Municipale che erano intervenuti in seguito ad una segnalazione dei vicini di casa.

Appena ha visto la pattuglia dei Carabinieri giunta immediatamente sul posto quando è scattato l’allarme, l’uomo è scappato  abbandonando l’ascia, rifugiandosi tra le sterpaglie della montagna che sovrasta la frazione di San Marco e facendo perdere le sue tracce per circa 24 ore.

Gli appostamenti dei Carabinieri della Stazione di Teggiano, però, al comando del maresciallo Francesco Pennisi, con l’ausilio degli agenti della Polizia Municipale, hanno dato i frutti sperati. Dopo averne individuato la posizione, infatti, con un’azione rapida ed improvvisa i Carabinieri sono riusciti ad immobilizzarlo e consegnarlo ai sanitari del 118.

Subito dopo, infatti, il 52enne è stato trasportato con un’ambulanza del Servizio 118 presso l’ospedale di Sant’Arsenio per essere sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*