Fervono i preparativi per l’attesa manifestazione di punta teggianese, “Alla tavola della principessa Costanza”, prevista per i giorni 11, 12 e 13 agosto. Un evento già di per sé suggestivo che si arricchisce della professionalità e della competenza del maestro pasticciere Domenico Manfredi, titolare della Pasticceria D’Elia, a Teggianoe “fornitore ufficiale” fin dalle prime edizioni della manifestazione.

Anche quest’anno il rinomato laboratorio artigianale D’Elia, infatti, offrirà ai tanti turisti e a chiunque si recherà nella città medievale del Vallo di Diano, tantissime prelibatezze. Il “Bicchinotto tipico Teggianese”, un dolce antico e tradizionale con crema pasticcera, pan di spagna e zucchero fondente. Nato nei primi anni della tradizione dolciaria e sempre usato nelle feste e nei matrimoni di una volta, oggi è il primo prodotto servito “Alla tavola della principessa Costanza”.

Oltre alla zeppola, il maestro Domenico Manfredi preparerà, tra le altre cose, anche “La coronetta della Principessa Costanza”, un dessert con crema di castagne del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, unita al cioccolato, alla cannella e tanti aromi assolutamente naturali che rendono questo dolce tipico e particolare.

Dolce di punta ed ufficiale de “Alla tavola della principessa Costanza” è la “Torta Del Duca”, ideata per l’occasione dal maestro Manfredi che ne custodisce gelosamente la ricetta. Questa specialità, realizzata con ingredienti semplici e naturali di un tempo, come ricotta, latte, uova, panna di latte, viene riproposta ogni anno alla festa medievale teggianese e riesce a conquistare proprio tutti. 

Giovanna Quagliano


 – messaggio promozionale –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*