È stato approvato nell’ultimo Consiglio Comunale di Teggiano il regolamento sulla rateazione delle entrate comunali di natura tributaria ed extratibutaria. Il progetto, su proposta del consigliere Conantonio D’Elia, è stato votato all’unanimità.

Con il nuovo anno sarà quindi possibile chiedere ed ottenere il pagamento rateale delle entrate comunali a seguito di una semplice richiesta, senza il dovere di dimostrare o spiegare stati di difficoltà economica. Il carico di entrate di cui si chiede la rateazione, comprensivo di oneri e spese, è ripartito in rate mensili di pari importo non inferiori a 50 euro.

È possibile chiedere la rateazione contemporanea del pagamento di più atti, purché tutti attinenti alla medesima entrata e della medesima tipologia; invece, nel caso in cui gli atti siano relativi a entrate diverse, il contribuente dovrà presentare, per ciascuna entrata, distinte domande di rateazione. La domanda di rateazione deve essere presentata prima che l’atto diventi definitivo. Il pagamento delle rate deve avvenire secondo le scadenze indicate nel provvedimento di rateazione. Sarà onere del debitore recapitare all’Ufficio competente una copia della quietanza di pagamento della prima rata di pagamento entro 5 giorni dalla data del pagamento stesso.

Il contribuente che intende avvalersi della possibilità di rateizzazione deve inoltrare specifica domanda all’Ufficio Tributi del Comune.

Sono soddisfatto – sottolinea il consigliere D’Elia – che una tematica così importante per la comunità abbia visto la luce con il vaglio positivo dell’intero Consiglio comunale”.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*