Solitalian QuartetGrande successo, ieri sera, del Solitalian Quartet in occasione della prima edizione del “Vallo di Diano Flute Festival”, patrocinata dall’EPT di Salerno e diretta dai maestri Antonio Cimino e Salvatore Lombardi.

Nella stupenda Chiesa della Santissima Pietà di Teggiano, gremita fino all’inverosimile, hanno dato il meglio di sé “les enfantes terribles” della musica classica italiana, Ylenia Cimino al flauto, Gennaro Cardaropoli al violino, Martina Iacò alla viola, e Raffaella Cardaropoli al violoncello, proponendo musiche di Paganini, Milstein, Vieuxtemps, Bach, Mozart e, nei bis a richiesta, di Piovani e Piazzolla.

Vallo di Diano Flute Festival5Uno spettacolo di straordinario livello tecnico che ha incantato la foltissima platea alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Teggiano Rocco Cimino, del capitano dei Carabinieri della compagnia di Sala Consilina Emanuele Corda, del direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, del direttore regionale della Caritas don Vincenzo Federico e di altre personalità del mondo della musica e della cultura.

Prossimo appuntamento domenica prossima 14 Novembre, alle 19;30, con altri tre artisti di fama internazionale: Maxence Larrieu, Salvatore Lombardi e Amedeo Salvato.

– redazione –


 Vallo di Diano Flute Festival1 Vallo di Diano Flute Festival2 Vallo di Diano Flute Festival3


Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*