Il giornalista Eduardo Scotti ha inaugurato, questa mattina, la “Settimana della Shoah” presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto”, iniziativa promossa dall’Istituto Superiore di Teggiano e coordinata dalla professoressa Sandra Celentano per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Ricordare la Shoah – ha detto agli studenti il giornalista Eduardo Scotti- è un atto dovuto, per evitare che fatti così orribili abbiano mai più a ripetersi. Una pagina orribile della storia dell’umanità che deve fungere da monito affinchè se ne traggano i dovuti insegnamenti”.

La “Settimana della Shoah”, che si concluderà sabato 27 gennaio con l’intervento del Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca e del parroco don Vincenzo Federico, prevede domani la presenza del professor Carmine Pinto, docente di Storia moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno e giovedì 25 gennaio dei professori Alberto Granese e Rosa Giulio, docenti di letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Salerno.

Giornata dedica alla visone di due film ,venerdì 26 gennaio, “Il diario di Anna Frank” nell’ aula magna dell’Istituto, la cui visione sarà riservata agli studenti del biennio, mentre gli studenti del triennio avranno la possibilità di assistere al film “Corri, ragazzo, corri”, che sarà proiettato presso il Cinema Adriano di Sala Consilina. In tutte le altre classi dell’Istituto Superiore “Pomponio Leto”, nella giornata del 27 gennaio è previsto un momento di riflessione inerente alla giornata.

– redazione –

 

  

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*