14 Agosto 2022

8 thoughts on “Teggiano: fissata per il 18 dicembre l’udienza del Consiglio di Stato sul ricorso della minoranza

  1. non ho capito tutta la storia, ma la minoranza e ancora convinta che puo’ tornare sulle poltrone, il popolo teggianese ha deciso e non x 700 voti, sarei curioso dopo questa pagliacciata a parte Michele che rispettiamo, gli altri paggi quanti voti prendono caro Michele abbandonali al loro destino i teggianesi che ti hanno votato da una vita meritano rispetto grazie.

  2. Ma dove sono stì commenti scritti dalla stessa mano? Mi sarebbe piaciuto leggerli. Noto, invece, qualche valutazione, tipo quella a firma Joe, significativa e di pregio. Ora, se per un verso mi astengo dall’entrare nell’aspetto tecnico-giuridico della questione, per l’altro non posso non evidenziare che questa “continuità” della campagna elettorale di certo produce conseguenze negative sul tessuto connettivo della società rianese. Le contrapposizioni e i conflitti interni indeboliscono qualsiasi comunità, che si sfilaccia inevitabilmente e si disgrega smarrendo valori, fondamenti e condivisioni, legami e sensi di appartenenza. Il tutto per quelle poltrone che oggi come oggi tanto comode non sono. Ma, poi, a qualcuno è sorto il dubbio che l’errore iniziale è da farsi risalite alla Sottocommissione Elettorale di Polla? Perché è lì la questio iuris: ha sbagliato prima (ricusazione della lista) o dopo (ammissione della lista)? Nessuno me ne voglia, io so perfettamente quando ha sbagliato la Sottocommissione. L’iter giuridico è stato percorso impeccabilmente dal Tar, che ha concluso come tutti sappiamo. Volete sapere che dirà il Consiglio di Stato. Anche questo so: leggere sopra! E tuttavia non è una bella pagina di storia, Teggiano e i teggianesi non meritavano tutto questo.

  3. Argomenti lei per prima… Io se vuole le faccio l’elenco di tutte le leggi e le sentenze che affermano l’infondatezza dei ricorsi presentati dalla minoranza, che significa che hanno preso meno voti in libere elezioni cara silvie, nel caso non lo sapesse

  4. Salve, possiamo garantire noi. Non accettiamo commenti scritti “dalla stessa mano” anche perchè in ogni commento abbiamo altre informazioni che per rispetto della privacy non pubblichiamo, come indirizzo IP, email e la zona da cui il messaggio è stato scritto e non risultano provenienti dalla “stessa mano”. Cordiali saluti.

  5. i commenti sembrano scritti dalla stessa mano e pensati da una unica mente; “i signori” , popolo teggianese, ect , ma su dai, non prendetevi in giro, argomentate gente, argomentate.

  6. La minoranza consiliare, insiema ai “dinosauri della politica teggianese” di cui si sta circondando farebbe bene a rileggere una bella fiaba: – “I vestiti nuovi dell’imperatore” di Hans Christian Andersen – e forse capirebbe che il POPOLO TEGGIANESE con un bel poco di voti di scarto ha sancito che “il re era nudo” e l’ha deposto…. alle menti pensanti la giusta riflessione.

  7. ma ‘sti signori della minoranza lo volgiono capire che per loro E’ FINITA? FINITA.

  8. E speriamo che sta buffonata finisca… I signori della minoranza magari si metteranno il cuore in pace una volta per tutte accettando un risultato elettorale chiaro e inequivocabile

Comments are closed.