dora liguori teggiano 2Poesia e musica, le più alte espressioni artistiche, si sono date appuntamento ieri sera presso l’ex Convento della Santissima Pietà di Teggiano, e conquistano il pubblico.

Merito di Dora Liguori “punto di riferimento assoluto di tutti i musicisti italiani”, che ritorna a Teggiano dopo essere stata ospite dell’Istituto Superiore “Pomponio Leto” nello scorso mese di Maggio dove, assieme agli studenti della scuola, mise in scena uno dei suoi capolavori “Quell’amara unità d’Italia”. Ed ieri sera, accompagnata da Eugenio Giordano alla chitarra, Dora Liguori ha incantato il folto pubblico presente, recitando poesie di Saffo, Catullo, Ovidio, Dante, Leopardi, Di Giacomo Trilussa, concludendo il magico viaggio con “Questo amore” di jacques Prèvert.

L’iniziativa, promossa dall’assessore alla cultura del Comune di Teggiano, Sonia Marino, ha visto la presenza di un pubblico raffinato e attento, che è stato preso per mano e condotto attraverso un percorso storico-artistico-letterario utilizzando la parola dei più grandi poeti italiani.

dora liguori teggiano 3“Una serata da incorniciare – ha detto al termine dello spettacolo il sindaco di Teggiano, Rocco Cimino  A Teggiano vogliamo riappropriarci della cultura e vogliamo farlo coinvolgendo personalità come Dora Liguori che avvicinano la gente all’arte, alla musica ed alla poesia. Tra i progetti della nuova amministrazione c’è, infatti, quello di fare di Teggiano il centro culturale per eccellenza del Vallo di Diano dove, soprattutto nel periodo autunnale ed invernale –ha concluso il sindaco– si potranno organizzare iniziative per deliziare l’anima e lo spirito, ma anche per produrre economia”

– redazione –


 

dora liguori teggiano 5  dora liguori teggiano 4


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano