teggiano uruguayIl 2014 teggianese si arricchisce di un nuovo evento. Dopo le tante iniziative legate ai festeggiamenti per il tricentenario della statua di San Cono, infatti, il paese è pronto ad ospitare numerosi pellegrini provenienti da oltre oceano.

Un gruppo di 45 sudamericani, composto da argentini ed uruguaiani devoti di San Cono, giungerà, infatti, a Teggiano il prossimo 8 agosto. L’accoglienza dei pellegrini è prevista alle ore 15.30 in Piazza San Cono, alla presenza, tra gli altri, del Vescovo, S.E. Mons. Antonio De Luca, del sindaco, Rocco Cimino e del parroco della cattedrale, Don Giuseppe Puppo. Mentre in serata, alle 20.30, l’associazione A.L.C.I. “Ben-Essere”, insieme agli amici ed alla cittadinanza, saluterà gli amici sudamericani presso la sede associativa del Parco Scuola Piermiki.

Ricco il programma che attende i devoti d’oltre oceano. Sabato 9 agosto i pellegrini si recheranno a Cadossa, luogo in cui San Cono si è rifugiato ed è venuta meno la sua esistenza terrena. Mentre in serata, alle 19, presso il Museo Diocesano, si terrà il convegno “Tanos, memoria di migrazioni, tra fede e tradizione”, evento di interscambio culturale organizzato in occasione dei festeggiamenti del III centenario della statua di San Cono. Seguirà il concerto “Folk e Bifolk Lu munnulu il nostro country libero”.

 – Cono D’Elia –


 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*