Il comune di Teggiano individuato dalle aree interne del Cilento e del Vallo di Diano quale ente capofila al quale affidare il mandato per il coordinamento e la predisposizione di tutti gli atti tecnici ed amministrativi per la partecipazione al bando “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”.

Il protocollo d’intesa, firmato presso la sede della Provincia a Salerno dal presidente dell’Associazione per lo sviluppo delle Valli del Cilento Interno Girolamo Auricchio e dal Presidente della Comunità Montana del Vallo di Diano Raffaele Accetta, alla presenza dell’assessore regionale al turismo Corrado Matera, è teso a creare un legame di forte collaborazione e di cooperazione tra i due comprensori, a partire proprio dalle due aree tematiche indicate nel progetto che si riferiscono alla mobilità sostenibile “casa-scuola e scuola-lavoro”.

E’ stata un’iniziativa fortemente voluta e caldeggiata dall’assessore regionale al Turismo Corrado Matera che ringraziamo ancora una volta per la sua attenzione che riserva al nostro territorio – riferisce il presidente della Comunità Montana del Vallo di Diano Raffele Accetta L’intesa sottoscritta, infatti, ci consente di armonizzare al meglio le potenzialità di due territori  gemelli quali il Vallo di Diano ed il Cilento interno, in vista di uno sviluppo che potrebbe ulteriormente alimentarsi grazie a questa straordinaria iniziativa”.

In attuazione della strategia nazionale per le Aree interne, infatti, la Regione Campania ha individuato 4 “aree progetto”, tra cui quella del Cilento interno-Vallo di Diano, il cui programma di intervento prevede il finanziamento di progetti riferiti ad un ambito territoriale con popolazione superiore a 100.000 abitanti diretti ad incentivare iniziative di mobilità sostenibile.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.