convegno banca san marcoLa Banca Monte Pruno protagonista al convegno sul tema “Giovanni Paolo II e il mondo del lavoro che cambia”, inserito nell’ambito delle manifestazioni organizzate per la presenza delle reliquie del papa polacco deceduto il 2 Aprile del 2005 e che rimarranno presso la Chiesa di San Marco Evangelista fino a giovedì  23 ottobre.

“Il lavoro è un diritto sancito dalla nostra Costituzione – ha dichiarato il Direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese – e questo diritto deve essere applicato a salvaguardia della dignità dell’uomo. L’imperativo categorico della nostra società deve basarsi sull’applicazione di questo principio, perché solo nel lavoro l’essere umano trova la sua reale dimensione”.

Convegno Monte pruno teggianoUn intervento a tutto campo, quello del Direttore generale della Banca Monte Puno, dal quale sono scaturiti interessanti spunti di confronto fra gli altri relatori presenti al convegno. Oltre a Michele Albanese, infatti, all’incontro moderato dal giornalista del Corriere del mezzogiorno Gabriele Bojano, hanno preso parte il prof. Adalgiso Amendola dell’Università di Salerno, Alfonso Cantarella, presidente della Fondazione Carisal e Antonio Izzo del Movimento lavoratori di Azione cattolica Campania.

Le conclusioni dell’incontro sono state affidate al Vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca che ha ricordato quanto caro fosse a Papa Giovanni Paolo II il tema del lavoro e, soprattutto, il tema legato alle esigenze legittime dei giovani.

– redazione –


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*