Da quest’anno il Comune di Teggiano ha avviato l’informatizzazione della gestione del pagamento e delle presenze del servizio mensa scolastica.

A partire dal rientro delle vacanze natalizie, infatti, i buoni pasto cartacei saranno sotituiti dai buoni elettronici prepagati.

L’obiettivo della nostra Amministrazione è quello di facilitare la gestione dei buoni pasto – ha dichiarato l’assessore alla Pubblica Istruzione Maddalena Chiricoin quanto, in base alla nuova procedura, a ogni famiglia verrà assegnato un conto elettronico da cui sarà scalato il costo dei singoli pasti consumati dall’alunno. Con questa iniziativa i genitori che lavorano o che hanno difficoltà a recarsi al Comune, potranno gestire la procedura direttamente online. Per poter usufruire di questa possibilità, i genitori dovranno ritirare le proprie credenziali dal 3 all’8 gennaio presso l’Ufficio della Pubblica Istruzione del Comune e, da quel momento in poi, avranno la possibilità di accedere autonomamente al servizio e controllare in tempo reale e in qualsiasi momento la situazione del proprio conto elettronico, i pagamenti effettuati, le presenze, i menù e potranno ricevere le informazioni aggiornate sul servizio e sulle iniziative correlate”.

La procedura è stata quindi pensata per semplificare le incombenze dei genitori, ma “sarà comunque possibile rivolgersi agli uffici preposti del Comune per poter acquistare i buoni, ricaricare il conto – precisa l’assessore Chirico – e per ricevere tutte le informazioni necessarie, con uno sguardo costante a favore delle fasce deboli della popolazione, infatti saranno applicate regolarmente le riduzioni delle tariffe per la presenza di più figli in base all’ISEE”.

Tutto l’iter è diretto a salvaguardare la qualità del servizio offerto, in quanto “la nostra è una mensa biologica con prodotti a km zero, in quanto obiettivo principale di questa Amministrazione è la salvaguardia della salute dei nostri ragazzi – conclude Maddalena Chirico – e garantire un servizio efficiente, quindi anche all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, è di primaria importanza per proseguire in questa direzione”.

Anche le presenze saranno acquisiste direttamente dalla scuola al centro di cottura, tutto in modo informatizzato.

– Maria De Paola –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*