Tamponi gratuiti e su base volontaria per gli studenti e il personale scolastico. È questa la richiesta protocollata al Comune di Salerno dal movimento Azione Studentesca. “Il rientro in presenza degli studenti delle superiori porta con sé il reale rischio di un aumento dei contagi – afferma il direttivo provinciale di Azione Studentesca- ed è per questo che riteniamo una priorità assoluta effettuare uno screening di massa per tutelare la salute degli studenti e delle loro famiglie”.

Riteniamo inoltre – proseguono – che tale azione di prevenzione e contrasto al Covid-19 sia l’unica reale possibilità per garantire lo svolgimento dell’anno scolastico in sicurezza; a differenza del green pass, il quale non garantisce in alcun modo la non contagiosità del soggetto”.

Azione Studentesca Salerno ribadisce il suo sostegno agli studenti e alle famiglie “abbandonate da un Governo totalmente inadeguato: non è tollerabile che i cittadini debbano essere gravati da ulteriori spese dopo gli effetti devastanti della pandemia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano