Nell’ambito di un’articolata indagine condotta dalla Polizia Stradale e coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza è stata sequestrata una nota autoscuola di Potenza a seguito di un’ordinanza di sequestro preventivo emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari.

I responsabili dell’autoscuola sono indagati per aver favorito il rilascio fraudolento di patenti di guida. In particolare, le indagini hanno consentito di accertare diversi episodi nei quali venivano utilizzati sofisticati sistemi di ricetrasmissione che consentivano ai candidati, durante le prove d’esame svolte presso la Motorizzazione a Potenza di ricevere dall’esterno i suggerimenti per superare la prova e conseguire fraudolentemente il titolo abilitativo alla guida.

Il provvedimento di sequestro ha riguardato anche due sedi dell’autoscuola situate nel Potentino e le auto utilizzate per le attività di scuola guida. Durante le indagini sono stati sottoposti a sequestro i sistemi di comunicazione utilizzati e denunciate 4 persone per tentata falsità ideologica in certificati con induzione in errore.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*