Studenti di nuovo sui banchi di scuola, questa mattina, per la terza prova scritta d’esame. Sia ai Licei che agli Istituti tecnici, la tensione era mascherata da sorrisi. Poco prima del suono della campanella che ha segnato ufficialmente l’inizio del cosiddetto “quizzone”, i maturandi hanno ripassato gli ultimi concetti, sfogliato libri e quaderni.

La commissione d’esame ha preparato una prova ad hoc  a seconda dell’indirizzo scelto e delle nozioni studiate. I candidati si sono cimentati con domande a risposta multipla ed aperta, trattazioni sintetiche o esercizi, problemi a soluzione rapida oppure con lo sviluppo di un progetto sulle discipline studiate nel corso dell’ultimo anno scolastico e non trattate nelle due precedenti prove scritte.

Il quiz da molti è stato considerato complesso, Ondanews ha raccolto le impressioni a caldo di alcuni studenti alle prese con la Maturità.

Giovanna Quagliano


Commenti chiusi