10736112_10203015321683522_702081934_nVallo di Diano, terra di sofferenze, di emigrazioni ma anche di eccellenze e talenti. Come Tommaso Monaco 17enne di Montesano sulla Marcellana, studente del 4° anno del Liceo Classino “M.T.Cicerone” di Sala Consilina che è risultato essere uno dei vincitori del concorso relativo al progetto “Collegi del Mondo Unito”. Si tratta di scuole internazionali, destinate a studenti del 4° e 5° anno delle superiori e che permettono ai giovani più meritevoli del pianeta di studiare e formarsi in un ambiente multiculturale, attraverso specifiche borse  di studio.

Vi si accede per merito, dopo aver superato selezioni regionali e nazionali. Tommaso è riuscito a conquistare 1 dei soli 4 posti, senza vincolo territoriale, previsti in tutta Italia e da poche settimane si è trasferito in Canada, dove è presente uno dei 13 college del mondo inclusi nel progetto.

I corsi durano 2 anni, al termine dei quali viene rilasciato un diploma di Baccellierato internazionale in lingua inglese.

“Non mi sarei aspettato di riuscire a raggiungere le terre d’oltreoceano – spiega Tommaso – Eppure ora mi ritrovo a vivere quello che sognavo da bambino, seduto sul prato di casa mia. Non posso limitarmi a ringraziare chi mi sta e mi è stato vicino in Italia. Devo ammettere di essere in debito con mio fratello, la mia famiglia, il mio Liceo e la mia cornice di montagne. Tutti ciò è la mia storia e non potrò mai dimenticarla. Sono fiero di essere quì – aggiunge – e di portare sulle spalle tutta la mia schiera di divinità ed oratori, insegnanti e compagni, amori ed affetti. Spero che anche loro possano sentirsi con me in questa terra d’oltreoceano”.

Orgoglio per il risultato ottenuto dal giovane studente del Vallo di Diano, è stato espresso dalla dirigente scolastica dell’I.I.S. “Cicerone” Maria Antonietta Trotta e dal corpo docente dell’istituto salese

– Cono D’Elia –


9 Commenti

  1. gioia e orgoglio per questo ragazzo che nn conosco ma del quale ammiro dedizione,cervello, amore e impegno per lo studio.Un esempio per tutti i giovani che debbono capire che ,impegnandosi veramente, si si può raggiungere i propri obbiettivi nonostante i cattivi esempi che spesso la società propone.E’vero:la meritocrazia nn sempre vince,ma in questo caso,sloggata da logiche di paese,di circolo etc,ha vinto!!!

  2. Tommaso sei l’orgoglio di tutti noi.

  3. Deve essere veramente un ragazzo fuori dal comune per aver ottenuto un risultato cosi prestigioso pur frequentando la peggiore scuola del Vallo di Diano…

    • Giovanni De Rosa says:

      Che Tommaso sia un ragazzo dal talento eccezionale e fuori dal comune, non v’è ombra di dubbio. A lui ed alla sua famiglia, che certamente gli è stata di supporto nel raggiungimento dei risultati conseguiti, vada ii mio (anche da Montesanese di origine) più caro e sincero augurio di un radioso avvenire.
      Sinceramente, però, mi permetto di dissentire sul tuo giudizio sul Liceo Classico di Sala Consilina, che ho frequentato nei lontani tempi in cui si chiamava ancora “Principe di Piemonte” (anni ’60) e che, oltre a qualche incidente di percorso, mi ha consentito anche di gioire di tante soddisfazioni nel corso degli anni.
      Non credi che un contributo, sia pur piccolo, alla formazione di Tommaso sia stato dato anche da quel Liceo che tu definisci ” la peggiore scuola del Vallo di Diano”?

  4. Mario Senatore says:

    Sii sempre fiero delle tue origini e di essere ITALIANO.
    Io ti “nomino” ambasciatore del bello e del buono, cioè di quanto di meglio possa albergare nel tuo animo di Ragazzo nato e cresciuto in una terra sana, dove, ancora, le parole non sono inconsistenti fiocchi di polline ma macigni che demoliscono e costruiscono. E non disdegnare di sognare (restando coi piedi per terra) perché il sogno “crea il desiderio di un mondo più puro, di una vita migliore, desiderio di… fare”.
    Con tutto il cuore ti auguro un luminoso futuro.
    Mario Senatore

  5. Mario Senatore says:

    Io sono al tramonto della mia giornata di vita. Tu sei l’alba del dì che viene. La mia gioia è che tu “mi dici” che che essa sarà ricca di luce.
    Bravo! Non dimenticare mai la nostra comune, nobile Terra d’origine del Vallo di Diano, coi suoi colori, i suoi profumi, i suoi valori.
    Complimenti alla tua Famiglia ed ai Docenti che ti hanno “allevato”.

    Un giorno ti farò avere una poesia intitolata “VOLA, UOMO!” (oppure un’altra: “CORRI, RAGAZZO, CORRI…”).
    Intanto, GRAZIE ED AUGURI!
    Mario Senatore

  6. BRAVISSIMO!

  7. E poi dicono che al Nord sono più bravi… WW I TERRONI

  8. Liopleurodon says:

    Complimenti a questo ragazzo, esempio che possa infondere motivazione a nostri giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano