Il GIP del Tribunale di Lagonegro Salvatore Bloise ha respinto la richiesta di archiviazione per l’ipotesi di reato di “getto di cose pericolose” relativamente alla vicenda legata alla realizzazione di una stazione elettrica, da parte di Terna, nella frazione Scalo del Comune di Montesano sulla Marcellana. Oggetto del contendere, nel caso specifico, è l’emissione di onde elettromagnetiche e le conseguenze negative che possono esserci per la salute dei residenti.

Questa mattina il GIP ha depositato la sua decisione ed ha rinviato al PM gli atti concedendo un termine di 4 mesi per poter effettuare ulteriori indagini in ordine alla sussistenza dei fatti denunciati. A darne notizia sono stati gli avvocati Renivaldo Lagreca, Mariele Speranza, Luigi Di Giuseppe, Monica Vassallo e Pasquale Ciancia. “La decisione assunta dal GIP – ha dichiarato l’avvocato Lagreca – è per noi motivo di grande soddisfazione. Un ringraziamento va ai colleghi che stanno combattendo insieme a me questa battaglia per garantire ai nostri concittadini il sacrosanto diritto alla salute. Non ci fermeremo perchè siamo più che convinti che la ragione sia dalla nostra parte”.

Il GIP nel provvedimento di rigetto della richiesta di archiviazione motiva la necessità di procedere nelle indagini perchè “si discute – scrive il magistrato – di un’esigenza primaria quale quella della tutela della salute, appaiono necessarie le ulteriori indagini già disposte in ordine alle affermazioni dei dottori Zucchetti e Caligiuri (esperti in emissioni di onde elettromagnetiche ndr) sull’impatto della stazione stessa”.

Una buona notizia per la comunità di Montesano e per la richiesta di giustizia su questa vicenda su cui quotidianamente siamo tutti indistintamente impegnati. – dichiara il sindaco Giuseppe Rinaldi – Le recenti note della Regione Campania in merito alla carenza di VIA più volte evidenziata e dimostrata dalle parti avverse a Terna, riteniamo possano aprire spiragli particolarmente importanti ad ausilio della battaglia che da tempo Montesano tutta combatte contro la stazione elettrica Terna”.

– Erminio Cioffi –


  • Articolo correlato

8/7/2016 – Stazione elettrica Montesano. Nuova opposizione del Comune a Terna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*