“Alta è l’attenzione sulla vicenda”. E’ stata questa la risposta ricevuta dal Comitato “Nessun dorma”, da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ad una richiesta di intervento inviatagli da parte del Comitato alla fine del 2013.

A rendere noto il contenuto del messaggio di Napolitano è stata Teresa Rotella, presidente del Comitato. La massima carica dello Stato ha fatto sapere nello stesso tempo che, nonostante l’attenzione sulla vicenda della stazione elettrica Terna sia massima, la Presidenza della Repubblica è però impossibilitata ad intervenire perchè al momento è in corso una indagine da parte delle Procure della Repubblica di Lagonegro e di Napoli. “E’ giusto – ha sottolineato Napolitano – lasciare che la magistratura faccia il suo corso”.

Non è la prima volta che il Comitato interpella le istituzioni e le forze politiche al fine ottenere sostegno nella vicenda stazione elettrica. In passato sono statei infatti inviate 500 lettere a deputati e senatori , al Presidente della Camera Laura Boldrini e al Presidente del Senato Grasso. Il Comitato è impegnato su tutti i fronti per poter vincere la battaglia contro la multinazionale dell’energia e bloccare definitivamente la costruzione della stazione.

– Claudia Monaco –


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano