Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di ottemperanza della società Terna. A darne notizia il sindaco di Montesano sulla Marcellana Donato Fiore Volentini.

La multinazionale aveva infatti presentato ricorso al Consiglio di Stato per la mancata ottemperanza della sentenza 4176/2013, in cui si dava via libera ai lavori in località Pantanelle /Tempa San Pietro di Montesano Scalo.

Il ricorso è stato quindi respinto in attesa della sentenza che stabilirà le motivazioni di tali decisioni e che mettono il Comune di Montesano sulla Marcellana in una posizione  favorevole con l’ulteriore blocco del cantiere. Incaricato a difendere il comune termale dinanzi al Consiglio di Stato, l’avvocato Raffaele Bifulco, cassazionista e Professore Ordinario di Diritto Costituzionale all’ Università LUISS di Roma.

“Una cosa importante – ha dichiarato il sindaco Fiore Volentini – vuol dire che le carte presentate da Terna sono state rese in modo approssimativo. Questo ricorso mi preoccupava particolarmente in quanto, qualora non fosse stato rigettato, si rischiava la ripresa immediata dei lavori nel cantiere. Sono fiducioso”.

– Claudia Monaco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*