Barbara Aumenta Sabia è il volto femminile tra i dirigenti dello Sporting Sala Consilina che contribuisce non solo a rendere più piacevole l’immagine del gruppo dei soci che portano avanti il progetto Futsal nel centro del Vallo di Diano.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la dinamica manager che opera nel campo dei prodotti petroliferi come ha dimostrato già nella sua prima avventura nel mondo del calcio nella passata stagione con il Valdiano, anche con lo Sporting Sala Consilina non si limita ad essere donna immagine ma segue da vicino le vicende della truppa guidata in panchina dal tecnico Darci Foletto.

E’ presente in tutte le gare ma sovente la si può notare anche nelle sedute di allenamento. Insomma una dirigente a tutto tondo.

“Posso essere soddisfatta – dichiara – del cammino della squadra che soprattutto durante il girone di andata ha fatto registrare una marcia da record. Un andamento in linea con i programmi del club. Peccato per la sconfitta rimediata nella prima di ritorno che ci ha lasciato l’amaro in bocca, avremmo preferito chiudere l’anno senza macchie. Un passo falso che non va a ledere quanto di buono fatto finora e che deve servire a tutti, in particolare ai calcettisti per riprendere la corsa consapevoli delle loro enormi potenzialità e raggiungere senza patemi il traguardo della promozione in serie B che è il vero obiettivo”.

Ora si riprende l’11 gennaio con la sfida casalinga con il Club Eden Acerra ma l’attenzione è alla Coppa con la Final Eight e Barbara Aumenta guarda con ottimismo a quest’appuntamento: ”Il trofeo regionale è l’occasione giusta per Tutilo e company per dimostrare che la sfida persa con la Frattese è stato un incidente di percorso. Non è semplice considerato che è una competizione che si gioca in un tempo strettissimo ma sono fiduciosa, anzi, dico che essendo l’unica donna del gruppo sono certa che la squadra vorrà dedicarmi la conquista della coppa”.

Inoltre, Aumenta, parla anche dei colleghi dirigenti: “Posso dire che siamo una squadra affiatata a partire dal co-presidente Giuseppe Detta e concludere con il main sponsor Pasquale Lamura, titolare della DFL, portiamo avanti le nostre scelte con grande unità di intenti e finora i risultati sono arrivati. L’auspicio è quello che a fine stagione gli obiettivi possano essere raggiunti”.

Intanto la squadra, ad eccezione di un paio di giorni per le festività, prosegue senza soste gli allenamenti per arrivare pronta alla Final Eight che si gioca il 4, 5 e 6 gennaio 2020 che vedrà l’impianto di Nocera Inferiore fare da proscenio e lo Sporting Sala Consilina debutterà con il Casavatore.

– redazione sportiva –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*